06 dic

Falso bio: la tempestiva risposta di Demeter italia

COMUNICATO STAMPA

GdF in azione sullo scandalo bio 2017

L’ Associazione Demeter Italia, appena ricevuta la notizia della frode in Sicilia e avendo letto sugli organi di stampa che tale frode

riguardava anche prodotti di aziende biodinamiche si è subito attivata, ponendo la massima attenzione al possibile scandalo.

Sono stati presi contatti con l’azienda Gravagna Vincenzo, l’unica azienda coinvolta certificata Demeter, per chiedere chiarimenti sulla situazione, con l’Organismo di controllo per l’agricoltura biologica Bioagricert al quale l’azienda Gravagna è assoggettata ai sensi della normativa dell’agricoltura biologica e con FEDERBIO, di cui Demeter è socio.

Nonostante nell’ultima visita Demeter all’azienda Gravagna Vincenzo non fossero emerse non conformità, Demeter ha tempestivamente commissionato un’altra visita ispettiva, questa volta specifica per la verifica dei flussi di vendita bio/Demeter negli ultimi 2 anni.

Nella assenza di comunicazioni ufficiali da parte degli Enti preposti alla vigilanza, il consiglio direttivo Demeter del 14 novembre scorso a tutela del buon nome del marchio Demeter, degli associati e dei sub licenziatari, ha deliberato la sospensione cautelativa con effetto immediato del marchio Demeter sulle produzioni dell’azienda Gravagna Vincenzo fino a quando non si conosceranno ufficialmente i contorni e gli esiti dell’indagine in corso da parte delle Autorità Competenti. A seguito della sospensione Demeter anche l’ente di certificazione Bioagricert ha sospeso la certificazione Biologica all’azienda.