11 feb

Saluto a Maria Thun

Il 9 febbraio scorso Maria Thun ha lasciato il corpo fisico dopo 60 anni di ininterrotta attività di ricerca nel campo delle influenze cosmiche sullo sviluppo vegetale. Ci ha lasciato all’età di 90 anni.

Dal 1963 il prodotto più noto del suo lavoro è stato il calendario annuale delle semine, tradotto in 21 lingue e che in Italia l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica ha diffuso per decenni tra i propri soci e che costituisce uno degli strumenti più usati per osservare, prevedere, organizzare le operazioni agricole dei biodinamici europei e, più in generale, dell’emisfero nord del pianeta.

Dal suo lavoro sono nati studi, varianti così come anche altre ipotesi che differivano su punti specifici rivelando così tutto il valore del suo lavoro.

Alla sua famiglia, coinvolta nella gestione dei suoi terreni, delle sue particelle sperimentali, dei suoi semi e frutti, va il nostro pensiero e la speranza che questo cammino tracciato da lei possa proseguire e crescere nel solco della rinascita dell’agricoltura vera e viva.